L'importanza di ricaricare le batterie

venerdì 4 dicembre 2015


Ci sono giornate che non vorremmo alzarci dal letto, giornate che ancora con le tapparelle chiuse sappiamo già che fuori ci sarà brutto tempo e che non vorremmo mai e poi mai uscire dal piumone, ecco in genere per me sono  le giornate in cui devo andare a lavorare. 




Ma stamattina mi sono svegliata sapendo che dopo un'intera settimana non dovevo entrare alle 6:30 e potevo concedermi delle coccole tutte per me, praticamente mi sono vista i topini di Cenerentola che mi portavano la colazione a letto ed ora sono qui a scrivere con su la maschera al tè verde. 


etsy.com

Abbiamo bisogno di ricaricare le pile, che sia una giornata intera o anche solo una mattinata tutta per noi è una esigenza sacrosanta quella di combattere lo stress e la routine, 
Ma io per prima talvolta per svogliatezza quando ho questi momenti invece che prendermi davvero cura di me stessa perdo tempo su facebook tra canini&gattini o su twitter senza concludere nulla.
Così mi sono fatta un piccolo elenco di cose che si possono fare (sapete che sono la regina delle liste) quando abbiamo tempo per noi e non vogliamo stare lì spendendolo male e facendoci sentire la sera ancora più stanche. 



#1 NASCONDETE TUTTO CIO' CHE E' TECNOLOGIA Prendetevi una pausa da uno schermo illuminato, da tutto ciò che emette onde elettromagnetiche, che sia il vostro cellulare, il table il pc o anche il kindle metteteli da parte e riassaporate il dolce profumo della carta stampata, di un libro o di una rivista, magari mentre vi concedete un bagno caldo con tante bolle colorate di Lush. 



2# FATE UNA PASSEGGIATA ALL'ARIA APERTA. Sebbene io sia l'anti sport per eccellenza camminare mi piace un sacco, sento le gambe che procedono autonomamente e la mente che via via si sgombra di ogni pensiero e inizia a fantasticare sulla casa dei sogni o il lavoro che vorrei fare, sognare ad occhi aperti è lecito e piacevole, a volte è anche fonte di ispirazione, la vostra IO dei pensieri magari ha avuto il coraggio di lasciare il lavoro ed aprirsi la sua attività, ecco forse è necessaria più organizzazione ma perché non potrebbe divenire realtà?

polyvore.com

#3 PRENDETEVI CURA DELL'ALIMENTAZIONE. Spesso la vita è talmente frenetica che non abbiamo nemmeno il tempo di mangiare con calma o bere una spremuta, ecco approfittate di questi momenti per prepararvi una centrifuga, o quella ricetta con il farro e la quinoa che richiede più impegno nella preparazione ma che ha tante sostanze nutritive di cui il nostro corpo ha necessità. O ancora preparate qualche torta salata da mangiare velocemente quando sarete di nuovo a lavoro così da evitare quel noioso e costoso toast al bar. 



4# PRENDETE UN APERITIVO CON UN'AMICA. Il discorso è sempre quello, le ore in una giornata sono 24 e voi non avete ancora a disposizione il giratempo di Hermione, così quando arrivate a casa avete ancora da preparare da mangiare, da passare l'aspirapolvere e il mocho, poi rifare il letto infine struccarvi e collassare sul divano, staccate per un giorno da questa routine ed organizzatevi per vedere quelle amiche che vorreste tanto ma che non riuscite mai ad incontrare causa impegni vari. Dedicatevi due ore al puro spettegolezzo, è un vero toccasana. 

oohlafroufrou


5# ANDATE ALLA SPA. E se per caso avete a disposizione un'intera giornate coccolatevi a più non posso, andate alla spa o all'hammam, andate dall'estetista, fatevi un centro benessere in casa vedete voi ma mettete il vostro corpo in primo piano e fatevi belle,per voi stesse non è necessario che poi qualcuno vi veda, l'importante è che andiate a dormire rilassate.



Cosa ne pensate di questi pochi suggerimenti? Ne avete altri da darmi? Ne sarei davvero felice, non si smette mai di imparare a combattere lo stress. 

DESIGNED BY ECLAIR DESIGNS