Fare una buona impressione ad un primo colloquio di lavoro

lunedì 27 luglio 2015


Ammetto che di questi tempi è difficile anche solo raggiungere la possibilità di un colloquio di lavoro, ma nel caso in cui il vostro strepitoso curriculum e le vostre immense capacità vi abbiano permesso di arrivare fin qui,
è necessario che la timidezza non vi blocchi, e per questo nel mezzo delle mie ricerche ho stilato qualche punto, a mio avviso, fondamentale per sostenere un colloquio di lavoro.


mode


1. FARE DELLE RICERCHE RIGUARDO L'AZIENDA



Nessuno si aspetta che tu sappia a memoria il nome di tutti i dipendenti o il fatturato annuo, ma almeno sapere di cosa tratta l'azienda sì. Se riesci cerca su internet per esempio su LinkedIn, il nome dell'esaminatore, arriva preparata conoscendo le altrui esperienze passate in modo da avere un punto in comune subito disponibile. 



2. PREPARARE UN ELENCO DI DOMANDE



Capita che gli esaminatori a fine colloquio chiedano se si hanno domande, a meno che durante il colloquio non abbia già risposto, involontariamente, ad ogni tuo quesito non farti cogliere impreparata, la curiosità se non è eccessiva è sinonimo di intelligenza. 



3. VESTITI ADEGUATAMENTE



Non voglio dire che l'abito faccia il monaco, ma presta un pochino più attenzione verso ciò che indossi rispetto ad una comune mattinata... ci vogliono solo 5 secondi ad una persona per farsi un'idea di voi, fai in modo che non sia quella sbagliata. 

lefreaks


4. PORTARE UNA COPIA DEL CV 



Porta sempre una copia del curriculum, un foglio e una penna dove appuntare le risposte alle domande che diligentemente avrai segnato sul retro. 



5. ESSERE CONSAPEVOLI DEL LINGUAGGIO VERBALE E CORPOREO



Non basta avere un buon vocabolario per far colpo, anche la postura dice molto di noi. Quando rispondi alle domande fai in modo di guardare l'interlocutore negli occhi, non sfuggire ed, ahimè, cerca di balbettare il meno possibile. 



6. ARRIVARE IN ORARIO



Arrivare in ritardo è sempre sintomo di maleducazione, a maggior ragione se vai ad un colloquio cerca di arrivare sempre qualche minuto prima, senza esagerare, il caso contrario può essere segno di eccessiva ansia. 



7. NON DIMENTICARTI DI SORRIDERE



Il sorriso è un'arma che spesso dimentichiamo di usare. 


DESIGNED BY ECLAIR DESIGNS